Strategie metodologiche e strumenti per psicologi, insegnanti e operatori scolastici

Il convegno è suddiviso in due parti: la sessione del mattino è di approfondimento. I relatori affronteranno gli aspetti che caratterizzano lo sviluppo psicosessuale attraverso strumenti di analisi, lettura e osservazione delle dinamiche relazionali e affettive relative allo sviluppo emotivo, corporeo e sessuale delle persone con disabilità intellettiva e relazionale.

Nella sessione pomeridiana seguirà una riflessione sui ruoli e le funzioni dell’operatore, le difficoltà che incontra, le competenze educative e relazionali, fino ad arrivare alla proposta di possibili percorsi per l’educazione sessuale e la gestione dei comportamenti problema nel corso delle attività laboratoriali pomeridiane tramite esempi pratici e momenti di interazione con il pubblico.

Ore 8.30 Apertura segreteria
Ore 9.00 Apertura lavori a cura della dott.ssa Valentina Benedetti
Ore 9.15 – 9.45
Lo sviluppo psicosessuale nelle diverse fasi del ciclo di vita
Lo stato dell’arte dell’educazione sessuale in Italia
Ore 9.45 – 10.30
Lo sviluppo psicosessuale nelle persone con disabilità intellettiva e relazionale
Sessualità e disabilità: prospettive ed interventi educativi
Ore 10.30 – 11.15
Linee-guida per la costruzione del progetto educativo
Gestire i comportamenti sessuali problematici: difficoltà e dubbi dell’educatore
Ore 11.15 – 11.45 Coffee break
Ore 11.45 – 12.30
Dialogo tra una professionista e una mamma sul tema della sessualità in ragazzi con sindrome autistica, disturbi pervasivi dello sviluppo o sindrome di Asperger
Ore 12.30 – 13.00
Introduzione alle attività del pomeriggio
Ore 13.00 Pranzo
Ore 14.30 – 16.00
Analisi di casistiche ed esempi di gestione
Ore 16.00 – 16.45
I relatori sono a disposizione per rispondere alle domande dei partecipanti
Ore 17.00 Chiusura lavori e saluti